Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

Aziende associate

PTL srl

By Net-base

On 17, lug 2013 | In | By Net-base

PTL srl

Denominazione azienda: PTL Srl
Sito web: www.ptlsrl.com
Indirizzo: SEDE LEGALE: via Barbi Galileo, 2 – 41037 Mirandola (MO)
SEDE OPERATIVA E DESTINAZIONE MERCI: via Cavezzo-Camposanto, 2 – 41030 San Prospero (MO)
Indirizzo mail: info@ptlsrl.com
Recapiti telefonici: 0535.24861
Partita Iva: 02528020361
Anno di inizio attività: 1976
Risorse umane presenti: impiegati 12, quadri 3, operai 40
Certificazioni: SOA; UNI EN ISO 3834 – 2:2006; UNI EN ISO 9001: 2008
Iscrizione alla White List 

 

LAVORAZIONE LAMIERE – CARPENTERIA IN FERRO E ACCIAIO INOX

PTL è un’azienda con 37 anni di storia nel settore della lavorazione dell’acciaio inox per impianti industriali e ferro per strutture portanti.

LO SVILUPPO DELL’AZIENDA OGGI SI BASA SU:
- TECNOLOGIA (dotazione tecnologica, altra tecnologia applicata alle attività);
COMPLESSITÀ DELLE LAVORAZIONI (lavorazioni di precisione e basate su mix di competenze);
MERCATI DI NICCHIA SELETTIVI E AD ALTO VALORE AGGIUNTO.

La scelta del posizionamento richiede: qualità, orientamento al cliente, innovazione continua di processo e di prodotto.
PTL si è dotata di uno stabilimento produttivo esteso su 10.000 mq. e di 50 addetti selezionati dopo anni in base al livello di competenze tecniche per il processi di lavorazione, un reparto progettazione ed engineering e di un parco attrezzature tecnologiche di eccellenza. Ricerca continua e investimenti in nuovi prodotti e materiali sono le basi per la crescita o lo sviluppo. La produzione di PTL si connota per un alto tasso di complessità nelle diverse fasi del processo produttivo e per la produzione su progettazione, infatti ogni componente prodotto da PTL evidenzia specifiche criticità proprie della sua area di applicazione: l’acciaio inox.

L’esperienza trentennale, la dotazione tecnologica, le competenze chiave hanno permesso di realizzare queste tipologie di componenti in acciaio inox con le rispettive aree di applicazione: maxi-bins per l’industria agroalimentare (raccolta e trasporto pomodoro), deflottatori per impianti depurazione acque, tramogge e serbatoi inox per trattamento farine, polveri fini per il settore farmaceutico e per il ceramico, tramogge e serbatoi inox per il trattamento granulo plastico per il settore farmaceutico, ceramico e produzione dolciaria, tramogge e serbatoi inox per il trattamento liquidi per il settore chimico, canaline e pozzetti in acciaio inox per pavimenti nel settore edile, tettoie mobili e fisse con coperture pvc, siviere per il settore siderurgico/fonderie, totem inox per settore illuminazione e arredo urbano, portelloni per nautica di lusso, armadi per contatori gas metano, scale di sicurezza per il pubblico, soppalchi e passerelle per biblioteche.

L’evento sismico del 20 maggio u.s. ha comportato una forte lesione alle strutture portanti del fabbricato industriale di Mirandola e la conseguente rottura delle tamponature esterne costituite da pannelli in c.a., il crollo di alcune parti della struttura stessa e di parte della copertura, oltre al resto dell’edificio che risulta fortemente pregiudicato. L’edificio risulta completamente inagibile e si renderò necessaria la sua completa demolizione con successiva ricostruzione. Al momento l’attività è stata de localizzata nel comune limitrofe di San Prospero a circa 10 km. dalla sede distrutta, in un capannone in disuso completamente in ferro, quindi agibile ed esente da danni, ma per il quale si sono e si rendono necessarie ingenti opere di ristrutturazione e rimessa a norma degli impianti, oltre al ripristino di un adeguato impianto di aspirazione per i fumi della saldatura.